Disabilitare i feed su WordPress, la guida

rimuovere e disattivare FEED RRS Wordpress
rimuovere e disattivare FEED RRS Wordpress

Disattivare o inibire i feed RRS su WordPress è fondamentale, in quanto in questo modo si rende il contenuto più sicuro da bot che scansionano il sito ed evita problemi seo e/o errori che il /feed/ genera in search console. Diventa quindi importantissima, se inutilizzato, la possibilità di poter procedere al blocco.

WordPress offre nativamente la funzionalità dei feed RSS, i quali permettono agli utenti di ricevere aggiornamenti automatici dei contenuti pubblicati su un sito. Tuttavia, non tutti i siti hanno bisogno di questa funzionalità. In particolare, i siti vetrina o quelli che non aggiornano frequentemente i contenuti possono non avere necessità di disporre di un feed RSS. La disabilitazione dei feed può aiutare a ridurre il carico sul server, migliorare la sicurezza e mantenere più pulita la struttura del tuo sito.

I feed su WordPress si presentano con questa struttura:

http://nomesito.com/feed/

http://nomesito.com/feed/rss/

http://nomesito.com/feed/rss2/

http://nomesito.com/feed/rdf/

http://nomesito.com/feed/atom/

 

Metodi per Disabilitare i Feed in WordPress

 

Disabilitare i feed RSS su WordPress può essere realizzato in vari modi, a seconda delle esigenze e delle competenze tecniche dell’utente. Una delle soluzioni più dirette è utilizzare un plugin specifico che offre questa funzionalità. Plugin come “Disable RSS” sono facilmente installabili dal pannello di amministrazione di WordPress e, una volta attivati, bloccano l’accesso a tutti i tipi di feed RSS.

Disabilitare i feed RSS su WordPress può essere realizzato in vari modi, a seconda delle esigenze e delle competenze tecniche dell’utente. Una delle soluzioni più dirette è utilizzare un plugin specifico che offre questa funzionalità. Plugin come “Disable RSS” sono facilmente installabili dal pannello di amministrazione di WordPress e, una volta attivati, bloccano l’accesso a tutti i tipi di feed RSS.

Un’altra opzione è modificare il file functions.php del tema in uso. Aggiungendo un codice specifico, è possibile intercettare le richieste ai feed e reindirizzare gli utenti o visualizzare un messaggio di errore. Questo metodo richiede una minima competenza nel codice ma è altamente personalizzabile.

 

 

Codice per disabilitare RRS Feed di WordPress

All’interno del functions.php del tema è possibile aggiungere i seguenti codici:


function disable_all_feeds() {
wp_die(__('This WordPress does not have Feeds.'));
}
add_action('do_feed', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_rdf', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_rss', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_rss2', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_atom', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_rss2_comments', 'disable_all_feeds', 1);
add_action('do_feed_atom_comments', 'disable_all_feeds', 1);

Codice per rimuovere il link ai feed nell’header

Nell’header del sito sono presenti queste righe, che possono essere tranquillamente rimosse:

  • <link rel=”alternatetype=”application/rss+xmltitle=”Nome Sito; Feedhref=”https://www.sito.com/feed/” />
  • <link rel=”alternatetype=”application/rss+xmltitle=”Nome Sito; Feed dei commentihref=”https://www.sito.com/comments/feed/” />

il codice di rimozione, da inserire sempre nel functions.php, è il seguente:


remove_action('wp_head', 'feed_links', 2 );
remove_action('wp_head', 'feed_links_extra', 3 );

Disabilitare i Feed tramite Plugin

L’uso di un plugin per gestire i feed RSS è una delle strategie più semplici e accessibili per gli utenti di WordPress.

I migliori plugin per la disattivazione dei feed attualmente sono Disable Feed e Perfmatters (quest’ultimo, già noto per le opportunità di ottimizzazione performance). Installando un plugin si riesce a inibire il feed senza immergersi nei codici o modificare i file del tema manualmente. Una volta attivato, il plugin si occuperà di bloccare le richieste ai feed e di reindirizzare gli utenti verso la pagina principale del sito.

Redirect dei Feed RSS

Per chi preferisce un approccio più manuale o ha esigenze specifiche che i plugin non possono soddisfare, modificare il file .htaccess è un’alternativa efficace. Aggiungendo alcune righe di codice in questo file, situato nella directory principale del tuo sito WordPress, puoi reindirizzare tutte le richieste ai feed verso una pagina a tua scelta, come quella creata per gli errori 404. Questo metodo non solo impedisce l’accesso ai feed, ma può anche essere personalizzato per rispondere in modi specifici a seconda della richiesta. Attenzione, questa non è una soluzione estremamente valida e non riduce le pagine che Google deve comunque sottoporre a scansione.

Implicazioni della Disabilitazione dei Feed

È importante considerare le implicazioni di disabilitare i feed RSS. Per i blog e i siti che si affidano alla sottoscrizione dei lettori per generare traffico, rimuovere i feed RSS potrebbe influenzare negativamente la loro visibilità e il loro raggiungimento dell’audience.

Prima di decidere di disabilitare i feed, è infatti vitale considerare il ruolo che questi giocano nel mantenere il tuo pubblico informato e coinvolto. I feed RSS sono spesso usati dagli utenti per rimanere aggiornati sui nuovi contenuti senza dover visitare direttamente il sito. Se il tuo sito beneficia regolarmente di aggiornamenti e i tuoi utenti sono abituati a utilizzare i feed, rimuoverli potrebbe alienare una parte del tuo pubblico. Pertanto, è consigliabile valutare attentamente le tue necessità e quelle del tuo pubblico prima di procedere con la disabilitazione completa dei feed.

Disabilitare i feed su WordPress può essere una mossa strategica per alcuni siti web, specialmente quelli che non dipendono dalla frequenza di pubblicazione dei contenuti per attrarre visitatori. Tuttavia, è fondamentale ponderare gli impatti prima di attuare cambiamenti significativi che potrebbero influenzare l’esperienza dell’utente e l’accessibilità dei contenuti.

 

 

Gli Errori della Search Console sui Feed

Generalmente su WordPress i feed utilizzano di default il suffisso /feed/ alla url del singolo post. Ne consegue che Google Search Console li segnala come “Pagina duplicata senza url canonico selezionato dall’utente” oppure “Pagina scansionata ma attualmente non indicizzata”. È dunque necessario procedere alla sistemazione anche per le inevitabili implicazioni lato Seo.

Disabilitare i feed su Wordpress, la guida

Se hai disabilitato i feed sul tuo sito, potresti notare degli errori correlati ai feed nella Google Search Console. Questi errori si verificano perché Google tenta di accedere a URL di feed che non sono più disponibili. È importante monitorare la Search Console per assicurarsi che questi errori non influenzino negativamente la tua presenza online. Gestire correttamente questi errori può includere la creazione di regole nel file .htaccess per reindirizzare gli URL dei feed verso pagine appropriate o per restituire codici di stato che comunicano a Google che il feed è stato intenzionalmente rimosso.

Ricapitolando…

Disabilitare i feed RSS su WordPress è una decisione che dovrebbe essere presa con cautela. È fondamentale valutare se i benefici in termini di prestazioni e sicurezza superano i potenziali svantaggi legati alla perdita di lettori fedeli e alla visibilità dei contenuti.

Chiedi ulteriori informazioni al nostro Chatbot. (abbi pazienza se non risponde correttamente, a volte è un poco pigro…)

Cosa propone Gianni Puglisi?
Come contatto Gianni Puglisi?
Cosa propone Gianni Puglisi?
Come contatto Gianni Puglisi?

Abbi pazienza se qualcosa non funziona correttamente, è ancora  sperimentale…